IL PADRE DELLO ZAR

18.00

Il protagonista del romanzo, Filippo Maria Castaldi, è un eroe suo malgrado.
È il 1998. Filippo ha quarantatré anni e vive sereno tra il palazzo rinascimentale in Italia e la villa Las Mariposas a Sosua, nella Repubblica Domenicana, con la moglie Livia, un cagnolino e una gattina. Filippo è nell’isola Caraibica quando per un caso solo all’apparenza fortuito, un suo amico, mercante d’arte, lo richiama con urgenza in Italia per concludere la vendita di un dipinto che fa parte della sua quadreria. L’acquirente del quadro risulterà essere il primo ministro russo. Tra Filippo e Michail Sokolov nasce un rapporto di immediata simpatia e stima reciproca.
Filippo verrà chiamato in Russia come consulente d’arte per sovrintendere al ritrovamento di un tesoro artistico…
A questa vicenda si intreccia un’altra trama di matrice finanziaria e politica che vede coinvolta un’organizzazione internazionale, il cui scopo è istituire un ordine globale e un dominio planetario sotto l’egida del suo potere. Toccherà a Filippo, con l’aiuto di altri personaggi, preparare un piano per sventare questo pericoloso attacco alla democrazia e alle libertà nazionali.

Categoria: Tag:

Informazioni aggiuntive

Autore

Pietro Belei

Pagine

450

ISBN

9788864024455

Data di uscita

9 giugno 2022