Omessi silenzi

13.00

L’evidenza prima della poesia di Franco Frainetti è la sua perspicua e ben scontornata brevità, fatta di brevi versi in brevi poesie, in un concentrato di poche parole smarginate nel bianco della pagina per fare spazio al silenzio. “M’affido al silenzio” è un suo verso. D’altronde fin nel titolo, “Omessi silenzi”, l’autore considera le sue poesie adempimenti venuti meno alla consegna del silenzio, appunto “falsi silenzi”. Titolo che rinnova il suo precedente, Insofferenze, e che ugualmente comprende in qualche modo due opposti: qui voce e silenzio, là patimenti e fuga dalla sofferenza. Da queste piccole suite in versi, da questi rapidi giri di note e di impressioni, rintocchi di arie e di rime, sale la voce del poeta, di solito al riparo in una stanza, quasi proiezione fantastica di un mondo mentale ben più ampio.

Informazioni aggiuntive

Autore

Franco Frainetti

Pagine

80

ISBN

9788864024127

Ti potrebbe interessare…