VERTIGINE

16.00

Questo romanzo è il prequel del libro Un amore di troppo, diario di una cinquantenne con delitto e si svolge in un paesino sulle falde dell’Etna, nel cuore della Sicilia, dove il commissario Caligiuri, di origine greca ma residente nella capitale, viene mandato in quarantena a passare un periodo sabbatico dopo lo scandalo che lo ha coinvolto a Roma, causa la sua ex moglie.
Fra difficoltà del dialetto e impatto con un mondo quasi sconosciuto, contro ogni aspettativa, si trova a dover indagare sull’omicidio di un’adolescente trovata priva di vita sul greto del fiume.
E affrontando l’indagine e i misteri di quel mondo, riuscirà a penetrare anche nella sua anima di ferito a morte.

Informazioni aggiuntive

Autore

Elisabetta Carta

Pagine

180

ISBN

978-88-6402-462-2