ASJA

16.00

Iniziato a scrivere nel 1857, durante un soggiorno tedesco, Asja viene pubblicato sulla rivista «Sovremennik» nel ’58.

La storia narra le vicende di Asja, una giovane russa dallo sguardo languido, in vacanza in Germania. Per caso, durante una festa in paese, la ragazza conosce N.N., un tipo semplice recatosi all’estero per «vedere il mondo». Il protagonista instaurerà una profonda amicizia con Gagin, il fratello di lei. Ma la dichiarazione d’amore di Asja, improvvisa e audace, ai limiti della decenza, comprometterà ogni rapporto. Come si sa, il tempo aiuta la riflessione, ma quando questa giunge, per N.N. sarà troppo tardi.

Asja rappresenta un nodo importante dell’opera di Ivan Turgenev. Contiene infatti alcuni degli elementi più salienti che caratterizzano la sua scrittura, tra cui la natura onnipresente come sfondo di azioni cariche di emotività, l’amore possibile che però non trova la sua realizzazione e, soprattutto, quella figura femminile dotata al tempo stesso di semplicità e mistero che ritroveremo in altri suoi testi.

Introduzione e traduzione di Anna Belozorovitch

Categoria:

Informazioni aggiuntive

Autore

Ivan Turgenev

Traduttore

Anna Belozorovitch

Pagine

XLIVV-96

ISBN

9788864023120