Nel museo

16.00

I racconti contenuti in questa raccolta sono dieci quadri, ispirati a fatti e personaggi della letteratura, dell’arte, della filosofia, o della storia, ma liberamente e personalmente ricreati, esposti in una galleria che è il libro stesso. Ciascun racconto vive di vita propria, come i quadri di Hartmann musicati da Musorgskij, ma tutti loro sono legati insieme da una promenade ideologica costituita dal rapporto tra Arte e Religione in trama e dal dissidio tra Individuo e Società in ordito. Ma, come il basso continuo di una musica barocca, l’accompagnamento che conduce il discorso d’insieme è rappresentato dal tema del potere.
Privi di qualsiasi ordine o consequenzialità (i brani si possono leggere indipendentemente l’uno dall’altro) nel suo insieme la narrativa ci presenta un denominatore comune, quello della teatralità, nel senso che ciascun racconto, in forza della sua carica di drammaticità, potrebbe benissimo essere adattato e rappresentato in scena sotto forma di atto unico.

Informazioni aggiuntive

Autore

Federico De Angelis

Pagine

176

ISBN

9788864023946