UN CONTRASTATO AMORE

15.00

Volgendo lo sguardo al passato si ha la sensazione di vedere annullati, dalla metamorfosi della società, tutte le tradizioni che ci legano agli anni trascorsi; questo significherebbe annullare tutti i ricordi personali vissuti dai nostri antenati; ma anche oscurare il passato, non riconoscere il patrimonio, i valori, il costume, le usanze, i sentimenti che ci legano al tempo trascorso; creerebbe una spaccatura fra generazioni, cessare di trasmettere ai giovani tanti insegnamenti di vita vissuta in particolari famiglie di consolidate tradizioni trasmesse da generazioni in generazioni, particolarmente per le tante famiglie del sud, che ereditavano principi e tradizioni di vita patriarcale, annullare un sentito rispetto verso i genitori i quali, con uno sguardo, facevano comprendere ai figli cosa era possibile fare, e anche verso la società che annulla alcuni valori.
Animato da questi motivi ho rivolto, fino agli anni in cui ho potuto conoscere le prime notizie dell’antica generazione della mia famiglia, la mia ricerca cercando di apprendere il loro percorso, attraverso i secoli, traendone, a mio modesto giudizio, quella che è stata la loro guida rispettando, nella continuazione della generazione, i giusti principi chi li hanno guidati attraverso le difficoltà e le turbolenze sociali.
F.P.

Informazioni aggiuntive

Autore

Francesco Petrella

Pagine

304

ISBN

9788864023984