ZAPINETTE LA PARIGINA

15.00

Zapinette è una tredicenne vivace e intelligente. Nata e cresciuta a Parigi, vive con la madre di origine italiana e passa il suo tempo libero con lo zio, un personaggio estroso e sopra le righe che ama scrivere e raccontare storie strampalate e al limite del surreale. La sua vita cambierà quando verrà a conoscenza dell’imminente matrimonio della madre e dell’arrivo di un “mezzo” fratello.
Attenta osservatrice, l’eroina del romanzo descrive il mondo che la circonda e i rapporti tra gli adulti con inconsapevole ironia e semplicità, sullo sfondo di una Parigi metropolitana.
Artigiano della parola, Albert Russo dà vita a un linguaggio originale fatto di anglicismi, neologismi e di idiomi tipici dei giovani d’oggi, riuscendo a coinvolgere e a suscitare il riso pur trattando tematiche attuali quali l’omofobia, il diffondersi delle famiglie allargate e la parità tra i sessi.
I pensieri e i racconti della ragazzina stimolano la fantasia del lettore che si ritrova immerso nel suo mondo grazie ai disegni dell’artista francese Soizick Jaffre di cui l’opera è corredata.

Categoria: Tag:

Informazioni aggiuntive

Autore

Albert Russo

Traduttore

Gabriella Baldanzi

Pagine

112

ISBN

9788864021997

Ti potrebbe interessare…